Aikido Kashin Blog - Aikido Dojo Kashin Roma

Aikido Kashin Roma
d.t. Roberto Martucci sensei 6° Dan Aikikai Tokyo 7° Dan Uisp-Do
Vai ai contenuti

Verità per pochi

Aikido Dojo Kashin Roma
Pubblicato da R. Martucci in Riflessioni · 10 Maggio 2020
Tags: veritàendoaikidomartucci
Un giorno parlavamo di acquisizioni, di custodia, di conoscenza e di Aikido, quando Endo Sensei disse : " Non  cercare la verità nella moltitudine, questa risiede spesso nelle minoranze". Talvolta quelle parole si affacciano nella mia mente divenendo occasione di riflessione. Può sembrare anacronistico oppure banale ma è sempre stato così dalla notte dei secoli (Barabba docet) e ancor di più oggi che viviamo l'epoca dell'affermazione "social".
Lo sanno bene gli stratega della comunicazione quando ricorrono ai social per veicolare, con sapiente maestria, informazioni purtroppo non sempre veritiere e talvolta tendenziose e strumentali.
Lo sanno bene i creativi pubblicitari, pervasi in questo periodo pandemico, da improvviso buonismo nei confronti degli italici acquirenti. La pubblicità infatti ha smesso di esaltare la convenienza di un prodotto in termini di risparmio o qualità ed è protesa ad avanzare il messaggio solidale contenuto tra le righe dello spot: "guarda come siamo buoni, come condividiamo la tua sofferenza e la tua speranza di rilancio, punta su di noi, insieme ce la faremo".
In un certo senso lo sanno anche le molte figure dogmatiche che nei giorni trascorsi hanno dispensato sapere a go go, a chiunque ed ovunque, salendo su qualsiasi predellino digitale. Virologi, infettivologi, tuttologhi, opinionisti, guru ed anche "illuminati" aikidoka.
Il risultato ? Una grande confusione, tutto ed il suo esatto contrario, quindi il nulla.
Ognuno con la sua verità da affermare o rafforzare, al di là di quanto si fosse titolati nel farlo o quanto adeguato o meno ne fosse il contesto. Ognuno alla ricerca del proprio tornaconto, e molto spesso si è avuta la sensazione che l'aspetto più importante, il gol da segnare, fosse il raggiungimento della visibilità e del consenso al netto dei contenuti.

Questa è verità ? Cos'è la verità ?

Il maestro spirituale indiano Osho (quello vero, non quello delle vignette) in un suo discorso (The Path of the Mystic: talk #16) esprime il seguente pensiero: " La verità non ha mai bisogno di alcun supporto: è sufficiente a se stessa. La verità non necessita né di evidenza né di testimoni.
L’uomo di verità anche avendo l’intero mondo contro di sé, non lo prenderà assolutamente in considerazione, poiché la verità non è qualcosa che dipenda dal numero delle persone che la sostengono. Un singolo uomo può essere nel giusto e il mondo intero nell’errore".

Personalmente credo ci sia bisogno di un grande discernimento, di un gran lavoro per distinguere il vero dal verosimile o dal completamente fasullo e di un territorio adeguato, di competenze reali e comprovate, di esperienza consolidata e di autorevolezza.

I frutti si mangiano nella stagione della loro maturazione a meno che non si ricorra all'artificio industriale.
I frutti, bio, maturano al sole, spesso non hanno un aspetto patinato, alcuni vengono mangiati sugli alberi dagli uccelli, altri cadono o marciscono diventando concime nel terreno e non tutti arrivano a soddisfare le necessità commerciali.
E' la natura e la natura è sempre verità, beato chi sa ascoltarla.

Roberto Martucci




                
            




Aikido Kashin Roma © 2020

Aikido Kashin Roma asd
via Casilina 761 - 00177 Roma


Tel: +39.339.73.12.008
Mail: info@aikidokashin.it
Torna ai contenuti